Home Calcio Vivace Grottaferrata: intervista a Maurizio Bucci

Vivace Grottaferrata: intervista a Maurizio Bucci

Il tecnico parla a 360° della società, anche in vista del centenario del club che rappresenta la storia del calcio della città

0
37
Maurizio Bucci, dirigente accompagnatore ufficiale della Vivace
Maurizio Bucci, dirigente accompagnatore ufficiale della Vivace
I bambini della scuola calcio dell'ASD Vivace Grottaferrata

Per l’ASD Vivace Grottaferrata 1922 parla ai microfonici ufficiali della società, Maurizio Bucci, dirigente accompagnatore ufficiale del club. Di seguito riproponiamo l’intervista integrale del dirigente.

Cosa rappresenta per te la Vivace Grottaferrata?

La Vivace per Grottaferrata rappresenta la storia del calcio di questa città, basti pensare a tutti quei bambini di questa cittadina che hanno calpestato il campo Comunale dando i primi calci ad un pallone indossando questa storica maglia, e quanti genitori negli anni hanno colorato le tribune soffrendo e gioendo per i propri figli.

Che impatto ha avuto la nuova società?

La nuova società è subentrata in un periodo molto delicato segnato dalla pandemia, tuttavia la stagione è stata portata a termine nel miglior modo possibile nonostante i continui stop & start imposti dall’emergenza sanitaria. Questo però ha consentito alla Società di programmare la stagione in corso nel migliore dei modi assegnando a persone competenti le varie cariche tecniche e dirigenziali, la scuola calcio è ripartita alla grande con un gran numero di iscritti che hanno premiato l’attenzione che la società rivolge ai bambini più piccoli, quest’anno poi in vista del centenario del 2022 la società ha fatto un magnifico regalo a tutte le famiglie dei più piccoli con un costo di iscrizione alla scuola calcio molto competitivo.
Il settore agonistico ha lavorato molto bene in questo periodo di preparazione ed è composto da squadre attrezzate per disputare una buona stagione a partire dai giovanissimi 2008 fino ad arrivare alla Juniores. Infine non dimentichiamo la prima squadra in Promozione che speriamo possa disputare una stagione ricca di soddisfazioni.

Quali obiettivi vi siete prefissati per questa stagione?

Per quanto riguarda la squadra di cui mi occupo come dirigente, Allievi 2005, è una rosa di cui andiamo molto fieri in quanto l’80% dei calciatori sono ragazzi cresciuti nella nostra scuola calcio, la rosa è competitiva ed è stata puntellata con nuovi innesti che contribuiranno ad alzare il livello della squadra che è già abbastanza competitivo. Non sappiamo dove possiamo arrivare ma garantiremo il massimo impegno, i ragazzi e mister Di Vincenzo sono molto uniti e stanno lavorando al massimo per affrontare la stagione che speriamo possa regalarci molte soddisfazioni.

Nessun commento

LASCIA UN MESSAGGIO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome