sabato, Ottobre 23, 2021

Atletica: Regionali Under 16, al Guidobaldi la caccia al titolo

Cadetti e cadette pronti per il weekend: è un grande test in vista dei Tricolori a parma del 2 e 3 ottobre

Lo stadio Raul Guidobaldi, Rieti
Lo stadio Raul Guidobaldi, Rieti

Da sabato pomeriggio via ad un nuovo campionato regionale individuale, questa volta riservato alla categoria cadetti e cadette. Dopo i titoli assegnati nelle multiple a Lavinia Capasso e Salvatore Di Nola, ora gli under 16 cerca titolo e convocazione per i Campionati Italiani di Parma in programma dal 2 al 3 ottobre. Tanti gli atleti da seguire nella due giorni di gare che vedrà in pista al Guidobaldi anche il Festival del Mezzofondo ed altre gare riservate alle categorie assolute.

LE PROTAGONISTE PIU’ ATTESE – Partiamo dalla categoria cadette. Tante le giovani atlete laziali pronte ad essere protagoniste nella gloriosa pista del Guidobaldi, cadette forti anche in vista dell’appuntamento di Parma. Per meriti quest’anno, vista la medaglia conquistata nei cross, non possiamo non parlare di Ginevra Di Mugno (Atletica Frascati) che dopo una spettacolare stagione invernale, si getta nel finale di stagione pronta a fare doppietta tra 1000 e 2000 metri dove già ha corso molto forte. Occhio in queste gare anche ad altre due atlete che avevano fatto parte della rappresentativa nelle nazionali di cross, Sara Pontani e Miryam Tofi, entrambe della Tirreno Civitavecchia. Altra protagonista, nell’estate laziale di gare, la saltatrice classe 2007 Raffaella Tsimi Atana (Studentesca Milardi). La struttura fisica e la crescita tecnica fanno della reatina uno dei prospetti migliori nel Lazio e a Rieti in casa sarà in gara sia nel lungo che nel triplo. Sempre nei salti attenzione a Valentina Praticò (Fiamme Gialle Simoni) pronta a superare nell’asta il personale di 3,20.  Nella velocità super sfida tra un’altra reatina, Laura Stella Varesi (Studentesca Milardi) e Ginevra Baglioni (Fiamme Gialle Simoni), ragazze entrambe da possibile finale tricolore. Ostacoli con occhi puntati soprattutto sui 300, con Beatrice Carbonoli (Sport Race) che ha corso fortissimo in questo anno mentre parlando sempre di ostacoli da saltare, passiamo alle siepi con l’ottima Eleonora Mattogno (Atletica Frascati) pronta a giocarsi il titolo come la compagna di squadra Chiara Padoan nei 300 metri dove parte con il miglior accredito. Negli 80 ostacoli invece leader stagionale è la sorella della campionessa regionale di prove multiple Lavinia Capasso, Virginia che cerca il titolo. Nel giavellotto Viola Giangirolami (Studentesca Milardi) prova ad avvicinare i 40 metri mentre nel martello si cerca invece di far allungare la fettuccia oltre i 50 metri con Ludovica Cola (Fiamme Gialle Simoni). Nella marcia invece la migliore quest’anno è stata Alessandra Cosi (Studentesca Milardi).

I PROTAGONISTI PIÙ ATTESI – Anche nel settore maschile, attività in fermento con tanti giovani rampanti. Anche qui partiamo da chi già quest’anno si è messo una medaglia al collo, quel Ebrahim Abdelwahed (Fiamme Gialle Simoni) che vuole alle outdoor la rivincita sui cross. Un cognome importante il suo, fratello d’arte del finalista olimpico dei 3000 siepi Ahmed Abdelwahed. Come il fratello maggiore sarà in gara nelle siepi e nei 2000 metri per provare la doppietta. Con lui tanti altri buoni mezzofondisti come Davide Barbone (Fiamme Gialle Simoni) e Leonardo Fagiolo (Studentesca Milardi) che sono pronti alla sfida nei 1000 metri da un altro possibile under 2:40. Nella velocità ha impressionato tutti quest’anno Samuele Ciogli (Nissolino Area Roma) accreditato di un roboante 9.07 negli 80 metri mentre nei 300 metri Francesco De Santis (Atletica Frascati) è l’unico che ha corso sotto i 37” quest’anno. Negli ostacoli fari puntati sul campione regionale delle multiple Salvatore Di Nola (Nissolino Latina 80) volato quest’anno nei 300 ostacoli a 40.48. Passando ai salti il cerchietto rosso sul nome di Aldo Rocchi (Atletica Tiburtina). Con Abdelwahed forse, le due punte di diamante del movimento under 16 regionale. Già medaglia d’oro lo scorso anno a Forlì nel triplo, quest’anno sempre nel triplo è atterrato al nuovo primato Italiano di categoria con 15,17 e a Rieti punta alla doppietta triplo + lungo. Nel settore lanci attenzione a Davide Camilli (Fiamme Gialle Simoni) che è pronto a sfondare il muro dei 60 metri.

(Fonte: Fidal di Lorenzo Bufalino)

LASCIA UN MESSAGGIO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

Atletico Lodigiani vs Riano Calcio 2-0. Gli highlights

Vittoria importante per l'Atletico Lodigiani nella quinta giornata di Eccellenza - Girone B per 2-0 sul Riano Calcio. L'arrivo...

Polisportiva Favl Cimini vs Fiumicino 4-1. Interviste ed highlights

Giornata trionfale per la Polisportiva Favl Cimini, che nella quinta giornata di Eccellenza - Girone A, si rilancia in...

Altri articoli